Evento “Efficienza Energetica: le soluzioni C&I e agrisolare SolarEdge”, giovedì 28 settembre.

PM Service, in collaborazione con SolarEdge, organizza l’evento “Efficienza Energetica: le soluzioni C&I e agrisolare SolarEdge“, che si terrà giovedì 28 settembre. Nel corso dell’evento, SolarEdge presenterà le soluzioni fotovoltaiche per il segmento commerciale, che offrono una resa energetica più elevata, ridotti costi O&M, una maggiore affidabilità ed una sicurezza senza compromessi. Con queste caratteristiche gli impianti commerciali Solaredge rispondono ai requisiti di potenza e disponibilità previsti dal 2° Bando Agrisolare. Per i professionisti FV che si occupano del mercato commerciale, SolarEdge ha tutto ciò che serve per avere successo. Nel corso dell’evento sarà illustrata la soluzione industriale di SolarEdge, il nuovo inverter synergy con singolo ingresso in CC, oltre alcuni tra prodotti innovativi del brand:   Gli inverter SolarEdge supportano stringhe più lunghe e di lunghezze differenti in modo da avere meno hardwareda installare. Per la massima flessibilità nell’installazione, è possibile anche posizionare moduli con orientamenti e inclinazioni differenti. Agenda:  09:00 – Welcome Coffee 09:30 – Inizio lavori/ Speach  13:00 – Light lunch  Fine dei lavori 

ZEROEMISSION – EOLICA MEDITERRANEAN 2023

P.M. Service farà parte dei migliaia di professionisti che dal 10 e al 12 ottobre parteciperanno alla fiera ZEROEMISSION MEDITERRANEAN 2023, la fiera internazionale di riferimento dedicata alle tecnologie per la produzione di energia elettrica dal sole e da altre fonti rinnovabili. La fiera coinvolgerà i principali stakeholders nazionali e internazionali, sia a livello espositivo, sia a livello di convegni e workshops. Fulcro di ZEROEMISSION MEDITERRANEAN 2023 a Roma sarà la sua INTERNAZIONALITÀ: migliaia di professionisti provenienti dal Sud Europa e dai paesi del Mediterraneo parteciperanno alla fiera e alle sue conferenze, workshop e seminari. Scrivici alla mail info@pmservicesrl.it per ricevere i biglietti e partecipare all’evento insieme a P.M. Service! Vi aspettiamo al nostro stand per condividere novità, idee e prospettive di mercato, per un futuro sempre più green. Ci troverete al PAD 1 – STAND N. D12-E15. Non mancate!

Fondo Reddito Energetico: il governo stanzia 200 milioni per l’installazione di impianti FV in autoconsumo

200 milioni di euro destinati al Fondo Reddito Energetico. Con la firma del ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto Fratin, sul decreto, si è concretizzata l’idea nata nel 2020 di creare un simile fondo per aiutare le famiglie in condizioni di disagio economico. Progetto mai attuato, fino ad ora. L’intento è la realizzazione di impianti fotovoltaici in assetto di autoconsumo per consentire l’accesso all’energia rinnovabile per persone che appartengono a nuclei familiari con Isee inferiore a 15.000 euro (o 30.000 con almeno quattro figli a carico). La potenza nominale prevista per gli impianti fotovoltaici deve essere compresa tra 2 e 6 kWp o non andare oltre la potenza nominale in prelievo sul punto di connessione. Agli impianti il decreto destina un contributo in conto capitale. Essi devono essere realizzati su coperture e superfici, aree e pertinenze di cui il soggetto beneficiario sia titolare di un valido diritto reale. Per il biennio 2024-2025 il Fondo Reddito Energetico, alla cui operatività lavora il GSE, mette a disposizione 200 milioni di euro per gran parte nel Mezzogiorno. Ad essere destinatarie dell’80% delle risorse, le regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Al fondo può essere aggiunto un versamento volontario da parte di amministrazioni centrali, Regioni, Province, ma anche organizzazioni pubbliche e realtà no-profit. «Con questo provvedimento perseguiamo un doppio fine: quello sociale di sostegno alle fasce più indigenti e, allo stesso tempo, quello ambientale perché promuoviamo l’utilizzo di energia rinnovabile», ha spiegato il ministro Gilberto Pichetto Fratin. «È una nuova risposta del governo per concretizzare una reale ed equa sicurezza energetica». Via Solare B2B

Consultazione Dm Ferx

Ha preso il via la consultazione pubblica sul testo del decreto “Ferx”, intrapresa dal ministero dell’Ambiente della Sicurezza energetica, che intende sostenere la produzione di energia elettrica da impianti da fonti rinnovabili. Potranno accedere al meccanismo di sostegno impianti solari fotovoltaici, impianti eolici, impianti idroelettrici, impianti di trattamento di gas residuati dai processi di depurazione. Il decreto sostiene gli impianti con costi di generazione vicini alla competitività di mercato. A renderlo noto, il comunicato del ministero. Viene messa così nero su bianco la volontà di spingere al massimo le rinnovabili, attraverso un insieme di norme, interventi e provvedimenti che puntano ad una svolta strategica per un settore che, come afferma il ministro Gilberto Pichetto, è stato sostenuto più con le parole che con i fatti. Con questo decreto, che rivede e attualizza i meccanismi di supporto storici del settore, si va ad aggiungere un ulteriore tassello alla politica ambientale del governo, per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione al minor costo per il consumatore finale, garantendo al tempo stesso maggiori certezze alle imprese ed incrementando l‘indipendenza e sicurezza energetica. Nel corso della consultazione pubblica, che terminerà il 18 settembre, le parti coinvolte potranno inviare notazioni all’indirizzo di posta elettronica PEC cee@pec.mite.gov.it utilizzando il Modulo di adesione alla consultazione allegato e indicando come oggetto della mail “Consultazione Dm Ferx“.

ARERA: Nuove procedure di allaccio impianti FV fino a 20 KW

Semplificare le procedure di connessione, a vantaggio in particolare delle Fer e della generazione distribuita. E’ questo lo scopo dei primi interventi Arera. La delibera 361/2023 interviene infatti, con effetto immediato, sugli impianti fino a 20 kW, rinviando a successivi provvedimenti ulteriori misure, tra cui il nuovo Testo integrato. Tra le importanti semplificazioni che la delibera introduce, misure relative agli impianti di potenza attiva nominale fino a 20 kW che non sono sottoposti al regime delle accise, che accedono al mercato elettrico come unica UP, che non richiedono la misura dell’energia elettrica prodotta per gli incentivi Gse e che non condividono il punto di connessione con altre UP. In particolare, viene tolto l’obbligo per questa tipologia di impianti di installazione del misuratore e introdotta la possibilità di presentare una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, in cui il richiedente la connessione, ovvero il produttore, dichiara la conformità dell’impianto alle norme tecniche del Cei, alla normativa vigente, nonché la corrispondenza con quanto già dichiarato in sede di presentazione della richiesta di connessione. Ciò al fine di sostituire le verifiche in loco da parte del gestore di rete. Fonte: Quotidiano energia del 08-08-2023

WEBINAR “Parco Agrisolare, requisiti per presentare ledomande di accesso alla seconda proceduracompetitiva della Misura PNRR” – 30 AGOSTO 2023 ore 10:30

P.M. Service ti invita a partecipare al webinar “Parco Agrisolare, requisiti per presentare le domande di accesso alla seconda procedura competitiva della Misura PNRR“, relativo al bando agrisolare organizzato dal GSE, fissato per il 30 agosto 2023 alle ore 10.30.  Lo scorso 1° luglio è stata approvata la legge “Parco Agrisolare”, norma che offre importanti opportunità per l’installazione di impianti fotovoltaici su edifici ad uso produttivo, disponendo di finanziamenti a fondo perduto fino all’80%. Il governo ha allocato un contributo pari ad 1 miliardo di euro per far fronte a questa iniziativa.  In vista dell’avvio delle adesioni al bando, fissato per le 12.00 del 12 settembre, il GSE ha organizzato un webinar con l’obiettivo di illustrare le modalità di presentazione delle domande di accesso alla realizzazione di impianti fotovoltaici a uso produttivo nei settori agricolo, zootecnico e agroindustriale.  La Misura prevede la selezione e il finanziamento di interventi che consistono nell’acquisto e posa in opera di pannelli fotovoltaici sui tetti di fabbricati strumentali all’attività delle imprese beneficiarie. Unitamente a tale attività, possono essere eseguiti uno o più interventi complementari di riqualificazione dei fabbricati ai fini del miglioramento dell’efficienza energetica delle strutture quali la rimozione e lo smaltimento dell’amianto dai tetti, la realizzazione dell’isolamento termico dei tetti e la realizzazione di un sistema di aerazione.              Ti invitiamo a prendere visione del programma del webinar ed iscriverti attraverso il link: https://www.gse.it/documenti_site/Documents/webinar%2030%20agosto%20agrisolare.pdf C’è tempo fino alle 12.00 del 12 ottobre 2023 per richiedere i finanziamenti.  RELATORI: Marco Lupo – Direttore Generale dell’Unità di missione per l’attuazionedel PNRR, MASAFFederico Mandolini – Responsabile Funzione Procedure Competitive eBandi PNRR, GSEStefano Esposto – Responsabile Funzione Ammissione IncentiviImpianti FTV e PNRR, GSE

31-05 Webinar-SMA Commercial Storage Solution, la nuova soluzione per l’accumulo dell’energia nel segmento industriale – ore 16.00

Senza categoria Maggio 26, 2023 PM Service, in collaborazione con SMA, è lieta di invitarti al webinar “SMA Commercial storage solution. La nuova soluzione per l’accumulo dell’energia nel segmento industriale “, che si terrà mercoledì 31 maggio alle ore 16:00. La nuova soluzione commerciale per l’accumulo dell’energia viene installata con semplicità e offre un supporto completo per l’intero ciclo di vita del prodotto. Dal calcolo del profilo di carico e del ROI con Sunny Design all’assistenza per la messa in servizio fino alla formazione certificata sul sistema e la batteria: tutto da un unico fornitore. Ottimizzazione dell’autoconsumo, peak shaving dei  carichi o una combinazione di queste funzionalità con il Multi-use: le aziende possono così pianificare e ridurre permanentemente i  costi energetici. Agenda:15.50 collegamento GoToWebinar16.00 inizio Webinar16.45 question Time17.00 chiusura lavori RELATORE:squadra Tecnico-Commerciale SMA ARTICOLI CORRELATI 31-05 Webinar – SMA Commercial Storage Solution, la nuova soluzione per l’accumulo dell’energia nel segmento industriale – ore 16.00 Senza categoria Maggio 26, 2023 PM Service, in collaborazione con SMA,… Leggi di più Maggio 26, 2023

11-05 webinar-Huawei presenta la soluzione C&I FusionSolar

Eventi Maggio 3, 2023 ARTICOLI CORRELATI 26-04-23 Webinar – Sistemi di accumulo C&I vi presentiamo zeroCO2 – XL Eventi Aprile 26, 2023 ARTICOLI CORRELATI 26-04-23 Webinar – Sistemi… Leggi di più Aprile 26, 2023 SolarEdge arriva a Firenze il prossimo 10 maggio Ci siamo! SolarEdge arriva a Firenze il prossimo 10 maggio. Il… Leggi di più Maggio 2, 2023 11-05 webinar-Huawei presenta la soluzione C&I FusionSolar ARTICOLI CORRELATI 11-05 webinar-Huawei presenta la soluzione C&I FusionSolar PM… Leggi di più Maggio 3, 2023

SolarEdge arriva a Firenze il prossimo 10 maggio

Eventi, News Maggio 2, 2023 Ci siamo! SolarEdge arriva a Firenze il prossimo 10 maggio. Il programma presenterà tutte le novità della soluzione SolarEdge completa per il mercato residenziale, industriale e utility-scale. La giornata prevede una sessione formativa suddivisa in diverse parti e che include un’analisi delle opportunità di mercato e dell’evoluzione dell’offerta tecnologica.  PROGRAMMA GIORNATA  09:00 | Registrazione 9:30 – 11:00  Il mercato in cui operiamo, le opportunità post-Superbonus e la rinnovata gamma SolarEdge per il segmento residenziale 11:00 – 11:15 | Pausa caffè 11:15 – 13:00 | Panorama del mercato industriale, utility scale e agri-voltaico: sfide, opportunità e offerta SolarEdge 13:00 – 15:00 | Pranzo e networking Non perderti le date! partecipazione gratuita dopo registrazione REGISTRATI SUBITO ARTICOLI CORRELATI Bando Efficientamento Energetico per le imprese del distretto tessile pratese “Efficientamento Energetico” per le imprese tessili del pratese Bando di… Leggi di più Aprile 21, 2023 26-04-23 Webinar – Sistemi di accumulo C&I vi presentiamo zeroCO2 – XL Eventi Aprile 26, 2023 ARTICOLI CORRELATI 26-04-23 Webinar – Sistemi… Leggi di più Aprile 26, 2023 SolarEdge arriva a Firenze il prossimo 10 maggio Ci siamo! SolarEdge arriva a Firenze il prossimo 10 maggio. Il… Leggi di più Maggio 2, 2023 11-05 webinar-Huawei presenta la soluzione C&I FusionSolar Eventi Maggio 3, 2023 ARTICOLI CORRELATI 26-04-23 Webinar – Sistemi… Leggi di più Maggio 3, 2023

Bando Efficientamento Energetico per le imprese del distretto tessile pratese

News Aprile 21, 2023 “Efficientamento Energetico” per le imprese tessili del pratese Bando di contributo a fondo perduto a sostegno di progetti per realizzare programmi di investimento che hanno come obiettivo l’efficientamento energetico o la riduzione dei costi di approvvigionamento energetico. Chi sono i beneficiari?Imprese operanti nel settore tessile facenti parte del distretto industriale pratese che, alla data di presentazione della domanda, sono regolarmente costituita, iscritte e attive nel Registro delle Imprese e svolgono quale attività primaria nelle localizzazioni oggetto dell’intervento, una delle attività individuate dai codici ATECO 2007 della Divisione 13 (Industrie tessili), ad eccezione del codice 13.00. 1. Intervento ammesso A Efficientamento energetico del processo produttivo (innovazione di processo – sostituzione e ammodernamento di macchinari, impianti e linee produttive esistenti con macchinari, impianti e linee produttive ad elevata efficienza energetica (elettrica e/o termica) che prevedono l’applicazione di nuove tecnologie – interventi innovativi volti a ridurre gli sprechi di energia), nonché efficientamento energetico degli impianti ausiliari all’attività produttiva. 2. Intervento ammesso B Installazione, per sola finalità di autoconsumo, di impianti a fonte rinnovabile per la produzione e la distribuzione dell’energia termica e/o elettrica all’interno dell’unità produttiva, inclusi i sistemi di accumulo e stoccaggio. Il dimensionamento massimo degli impianti ammissibili ad agevolazione dovrà essere non superiore ai documentati fabbisogni annuali di energia del beneficiario nell’anno 2021 o nel 2022 se disponibile, riportati in diagnosi energetica e da presentare obbligatoriamente in fase di domanda. E’ consentita la cessione all’esterno dell’energia rinnovabile autoprodotta con impianti ammessi ad agevolazione esclusivamente nel caso di immissione in rete di quantitativi in esubero dovuti a periodi fisiologici di inattività del sito produttivo (festività, ferie, manutenzione etc.) e limitatamente a tali flussi. 3. Intervento ammesso C  Installazione di impianti di cogenerazione – trigenerazione – sistemi ausiliari della produzione. 4. Intervento ammesso D  Installazione di sistemi di gestione e monitoraggio dell’energia. Come può aiutarti P.M. Service? chiama subito il tuo commerciale di riferimento per scoprire tutto il catalogo a disposizione. P.M. SERVICE collabora con Toscana Innova per la presentazione della documentazione per poter accedere al bando Scarica il bando ARTICOLI CORRELATI Agri-voltaico innovativo – approvata la proposta di decreto per incentivare 1 GW entro il 2026 News Aprile 19, 2023 Il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica… Leggi di più Aprile 19, 2023 Bando Efficientamento Energetico per le imprese del distretto tessile pratese “Efficientamento Energetico” per le imprese tessili del pratese Bando di… Leggi di più Aprile 21, 2023 SolarEdge arriva a Firenze il prossimo 10 maggio Eventi, News Maggio 2, 2023 Ci siamo! SolarEdge arriva a… Leggi di più Maggio 2, 2023

RESTIAMO IN CONTATTO

PM Service SRL

CAPITALE SOCIALE: 145.928,00 € I.V.
CODICE FISCALE: PARTITA IVA 05140100487
R.E.A. DELLA C.C.I.A.A. DI FIRENZE N. 523348

PM SERVICE E’ SOCIO FONDATORE DI: