Andrea Parrini parla con Qualenergia

Grazie per il magnifico evento!
6 Dicembre 2019
Da oggi via alle domande per il Bando Storage Friuli
16 Dicembre 2019
Show all

Andrea Parrini parla con Qualenergia

“Il lavoro svolto da Italia Solare, che oggi raccoglie i più grandi produttori mondiali di inverter, con Arera ha portato all’introduzione di un periodo transitorio in vigore fino al 31 marzo 2020, durante il quale è possibile installare i nuovi inverter con le funzioni introdotte dalla nuova CEI attraverso un’autocertificazione del produttore, dando così il tempo per ottenere i certificati dai laboratori accreditati.

In base ai feedback dei nostri associati produttori di inverter, possiamo dire che la fase di passaggio all’autocertificazione verrà adottata correttamente, avendo apportato su gli inverter modifiche che rendono adattabili le macchine da remoto, oppure con la semplice sostituzione di una memory card all’interno delle macchine stesse; in questo modo il passaggio e l’adeguamento dei parametri risulta più semplice. Tuttavia, è la fase finale che oggi ci preoccupa, ovvero l’introduzione delle certificazioni rilasciate dai laboratori a partire dal 1° aprile. Ci risulta, infatti, un carico molto oneroso presso i laboratori europei che potrebbe creare alcune difficoltà a ottenere in tempi corretti i relativi certificati, proprio in questi giorni ci siamo confrontati con i principali laboratori che hanno segnalato questa difficoltà.

Con i laboratori abbiamo aperto un canale di confronto continuo per monitorare costantemente la situazione in modo da segnalare per tempo eventuali criticità in merito”

Andrea Parrini, Consigliere di Italia Solare e Coordinatore del GdL Normative e Sviluppo Tecnologico

*fonte Qualenergia